Note minime – 3

Quante cose che so. So che l’azzurro dei campi di Castelluccio è l’azzurro dei fiordalisi e non dei fiori delle lenticchie.
E so che la musica è desiderio. Desideri senza oggetto scatenati da suoni concatenati. Aspirazioni senza speranza aperte dentro chi può solo ascoltare. C’è chi ha scritto musica immortale senza poterla ascoltare. Si puó far parte di un opera senza potere fare altro che ascoltarla, vivendo dentro di sè quello che manca ai patimenti di chi l’ha concepita.

Annunci

Dì la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...