Note minime – 2

Il tavolo del pranzo è da nove, misura dispari, come la compagine  eterogenea dei commensali, figure accomunate solo dal culto del pianoforte intorno al suo guru.

Un  trentenne, un genietto promosso in secondo liceo scientifico con tutti dieci, una signora che ha iniziato a studiare piano dopo che sua figlia ha preso il diploma in conservatorio, un’amica della suddetta, altra coetanea delle precedenti, solitaria e piena di tic. Poi Margherita, taciturna, con la stessa espressione di quando guarda una qualche serie televisiva; me, che non so che dire, Erika, allegra e confidente con il Maestro, il quale siede accanto a lei e non  nasconde mai il suo parere su nulla, con la sua voce acuta e allo stesso tempo
garbata, uno strano miscuglio di idiosincrasie e di zen, una citazione al minuto e una sentenza ogni due.
La vita non è qui, in attesa delle pietanze: la vita sarà davanti ai tasti bianchi e neri, nelle aule sciatte della scuola materna che ospiterà il corso tra le opere di artisti under sei, le seggioline di plastica ribaltate sui tavoli e come sfondo i colori discordanti delle pareti attraversate da tubi e cavi elettrici.
Il Maestro troverà una zona inesplorata della mente di ciascun allievo. Cercherà le parole per indicargli la via da percorrere, mentre insieme costruiranno qualcosa da approfondire il giorno dopo, per conto suo, nelle aule del piano di sopra.
Scatto foto. C’è una qualche poesia in questo ambiente così poco romantico, così astratto da quella musica che cerca di prendere forma al suo interno.
Domani Margherita ed io faremo una gita a Castelluccio, tra la pratica del mattino presto e la lezione del pomeriggio. Pranzo al sacco.

Annunci

One thought on “Note minime – 2

Dì la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...