Scruton

Cosa può indurre un filosofo della scienza, tipo il direttore della collana “Scienza e idee” di Raffaello Cortina editore, professore Giulio Giorello, a pubblicare l’edizione italiana del libro “A political philosophy” dell’inglese Roger Scruton con il titolo “Il manifesto dei conservatori”?
Perchè rischiare che una persona come me, che non si definirebbe mai conservatrice, se ne privi finchè non abbia letto la prefazione di Giuliano Ferrara?
E’ come mettere sui pacchetti di sigarette a caratteri cubitali la scritta: “Nuoce gravemente alla salute”.

Un editore di sinistra ci tiene alla salute del suo pubblico snob progressista e in questo modo lo avverte che se si avvicina lo fa a suo rischio e pericolo.

Annunci

Dì la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...