Trastevere sabato pomeriggio

26092009Una ragazza troppo alta cammina davanti a noi per via della Lungara sul marciapiede accidentato. Ci imbattiamo in un capannello di amici. Uno, alto e prestante scuote la capigliatura mentre il pappagallo bianco che tiene sulla spalla gli accosta quieto il becco alla guancia, come un gattino. La conversazione dei cinque prosegue vivace e noi passiamo oltre. La gigantessa prende posto nella chiesa di Santa Dorotea proprio davanti a noi. E’ semplice e devota.
Quindi mi siedo su una panchina davanti alla chiesa  e guardo lo spicchio di cielo madreperlaceo che il fregio curvo della facciata ritaglia sopra di me. Passanti motorini biciclette automobili non perdono la pazienza nell’attrito reciproco.

Annunci

One thought on “Trastevere sabato pomeriggio

  1. L’aperitivo è andato bene. Il locale era ancora poco affollato e l’esterno ancora pulito, l’atmosfera incantevole.
    Peccato, andavamo un po’ di fretta!
    Ci siamo ritornati un’altra sera, dopo le nove, e si accedeva al locale scavalcando gli avventori seduti sulle scale e le stoviglie di plastica abbandonate e sporche.
    La poesia della prima volta era scomparsa.

Dì la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...