Elogio dell’antipatia

Gru scoliotica

La mia fisioterapista è bravissima. E’ già la seconda volta che mi faccio prescrivere un ciclo di ginnastica posturale con lei. Devo dire che l’effetto sulla mia schiena ha del miracoloso. Sarà sicuramente merito del suo metodo e della sua serietà. Non posso però fare a meno di pensare che parte del suo carisma stia nella inclemenza con cui corregge gli errori. Emette come una scarica di acido nel tono della voce quando ci accusa (è questa la parola) di voler fare prodezze invece di assecondare delicatamente il movimento. Il suo volto olivastro non è mai illuminato da un sorriso che non sia di compatimento, le parole sono scandite lentamente, quasi sibilando. Non si altera, non ne ha bisogno, dal momento che non la cogli mai con una espressione serena del viso. Non è mai puntuale ma non perde mai un secondo del tempo stabilito.
Non si tratta solo di serietà e professionalità, è qualche altro il segreto degli effetti benefici sul mio organismo. Deve essere proprio l’antipatia. Antipatia viscerale, irrimediabile. Il ricordo della sua disapprovazione al minimo strappo che infliggo alla mia colonna vertebrale è così bruciante da costringermi per mesi a ripetere quotidianamente gli esercizi con scrupolo. Devo a tutti i costi difendere la mia schiena dal dolore che le procuro io stessa con le velleità ginniche di cui mi ha più volte incolpato. Ella si erge a paladina della salute del mio apparato muscolo-scheletrico contro la vana frenesia del mio ego, che mi illude di poter guidare la macchina per ore, di caricare e scaricare impunemente il carrello del supermercato, di praticare lo sci o il nuoto (sic!).

Annunci

One thought on “Elogio dell’antipatia

  1. E’ vero che a volte la simpatia, quella esterna, più immediata, può andare a braccetto con la cretineria.
    Mentre alcune persone serie, preparate, responsabili sono tutt’altro che simpatiche e, a volte, decisamente, scontrose.
    Però, volevo chiederti: “come è finita con la fisioterapista? Alla lunga cosa quale è stato il risultato umano e professionale del suo lavoro? A te che impressione o che ricordi sono rimasti? Positivi o negativi?”

Dì la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...